Andiamo per targhe

Vorrei dedicare questa passeggiata al mio amico gallese Ian Jones che, pur conoscendo solo l’italiano dei libretti d’opera, si sforza di seguire quello che scrivo senza usare il traduttore di Google.

Roma, come tutti sappiamo, è composta da rioni, parola che deriva da regiones, ossia le quattordici parti in cui Augusto suddivise la città. Nella città moderna questi confini non sono percepiti come nel passato ma, visto che ogni rione ha caratteristiche proprie, può valere la pena di prenderne in considerazione i confini. In questo compito ci aiuta Benedetto XIV che regnò dal 1740 al 1758. 

Fu un papa controcorrente che ridimensionò il potere temporale della Chiesa e, strano a dirsi, non praticò il nepotismo. Era molto amato dal popolo, anche perché aveva l’abitudine di passeggiare per le strade della città intrattenendosi bonariamente con i passanti. Chissà che proprio nel corso di queste sue rilassanti camminate non si sia accorto che mancava qualcosa: non c’era ancora nulla che consentisse di capire quando si lasciava un rione per entrare in un altro limitrofo. Fu infatti lui a decidere di segnare i confini tra i rioni, facendo disporre oltre 200 targhe, e pensò anche a numerare le case, con grande sollievo di chi doveva consegnare plichi o derrate. Non a caso Benedetto XIV era amico di Voltaire, di cui doveva apprezzare la razionalità.

Ecco alcuni esempi di targhe dei quattordici rioni storici (tenete presente che ora sono 22).

Notate anche che, nelle targhe che indicano i nomi delle strade, troverete in alto a destra anche l’indicazione del rione.

Non sarà dunque difficile reperire alcune di queste targhe, ma può essere utile enumerare i 14 rioni storici e saperne un po’ di più sul nome e sull’insegna di ciascuno di essi. 

IMontiIl nome deriva dai colli Esquilino, Viminale, e parte del Quirinale e del Celio, che includeva
IITrevi Il nome non deriva, come spesso si pensa, dalla celebre fontana, ma dalla confluenza di tre strade (trivio) presso l’attuale piazza dei Crociferi.
IIIColonnaHa preso il nome dalla colonna coclide eretta in onore delle vittorie di Marco Aurelio, che ancora si erge a piazza Colonna.
IVCampo MarzioIl nome deriva dall’ampia piana dedicata a Marte, perché i romani vi svolgevano le esercitazioni militari. Non si sa perché lo stemma sia una falce di luna.
VPonteFino alla costruzione di Ponte Sisto nel 1473, il ponte per antonomasia era Ponte Sant’Angelo, che dà il nome al rione
VIParioneIl mitico grifo, dal corpo di leone e la testa e le ali dell’aquila, costituisce lo stemma di questo piccolo ma importante rione.
VIIRegolaIl nome deriva da via Arenula ed è una corruzione della parola arena: si trattava della sabbia depositata dal fiume in piena. Lo stemma, di cui non si conosce l’origine, raffigura un cervo rampante.
VIIISant’EustachioIl rione e il suo stemma prendono le mosse dalla leggenda di sant’Eustachio e dalla chiesa omonima che sorge nel cuore del rione.
IXPignaSia il nome sia lo stemma fanno riferimento alla gigantesca pigna lì rinvenuta e ora conservata nel cortile della Pigna in Vaticano.
XCampitelliIl nome è una corruzione di Capitolium (Campidoglio) mentre lo stemma rappresenta un drago.
XISant’AngeloIl rione prende il nome dalla chiesa di Sant’Angelo in Pescheria, che si trova dietro al Portico d’Ottavia. Lo stemma raffigura un angelo con in mano la palma del martirio.
XIIRipaIl rione, che è stato molto ridimensionato in età moderna, prende il nome dal suo antico fulcro, il porto di Ripa Grande. Coerentemente il suo stemma raffigura una ruota di timone.
XIIITrastevereÈ il rione che si trova al di là del Tevere (trans Tiberim). Il suo stemma è una orgogliosa testa di leone.
XIVBorgoIl rione fu staccato da Ponte e prende il nome dalla parola tedesca Burg, perché era l’area in cui risiedevano i sassoni che venivano a Roma. Nel suo stemma compare un leone accucciato che guarda verso tre monti a piramide sormontati da una stella.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: